Le neuroscienze hanno da tempo dimostrato che esistono processi cognitivi ed emotivi di cui non abbiamo il controllo razionale e di cui siamo (parzialmente o totalmente) inconsci. Il neuromarketing, disciplina relativamente giovane che studia cosa provano e come decidono i clienti, può aiutare i negozianti a rivolgere l’attenzione ai propri clienti in modo nuovo, per capire meglio i loro comportamenti, i loro bisogni inespressi, cosa essi si aspettano di trovare in un negozio e, soprattutto, quali sono i meccanismi mentali che guidano le loro decisioni e cosa li rende soddisfatti e felici durante l’esperienza di shopping. Oggi, grazie al neuromarketing e allo studio del cervello, siamo in grado di capire perché certe azioni inducono determinati comportamenti.

Capiremo come i comportamenti e le emozioni influenzano l’acquisto nel negozio.

 

REGISTRATI   https://bit.ly/2H8sghY

__________________________________

Giovedì 21 marzo 2019 presso il Gran Caffè Schenardi – Corso Italia – Viterbo

IL NEUROMARKETING NEL NEGOZIO

ORE 14.30

saranno presenti:

LEONARDO TOSTI

Presidente Confcommercio Lazio Nord

BARBARA SPINELLI

Presidente Gruppo T.D. Lazio Nord

 

RELATORI

FABIO FULVIO

responsabile settore politiche per lo sviluppo confederale

FABRIZIO BERVEGLIERI

art director, social media manager, visual merchandiser senior di Vetrine&Vetrine

moderatore:

FRANCESCO PERRONE

già docente di psicologia della comunicazione presso Università  La Sapienza, consulente marketing e direzione aziendale francescoperrone.blogspot.com