Da quasi un anno ormai il Governo si trova a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da Covid-19, non solo dal punto di vista sanitario ma anche
dei conseguenti risvolti sociali ed economici, adottando molteplici interventi urgenti a sostegno, tra l’altro, delle imprese.
L’VIIIa edizione della guida operativa e di approfondimento sugli specifici interventi a sostegno del comparto dei pubblici esercizi realizzato dalla
Fipe – Confcommercio, riepiloga e aggiorna le misure di maggiore interesse adottate nel D.L. n. 18/2020 c.d. “Cura Italia” (convertito, con
modificazioni, dalla Legge n. 27/2020), nel D.L. n. 23/2020 c.d. “Liquidità” (convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 40/2020), nel D.L. n. 34/2020
c.d. “Rilancio” (convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 77/2020), nel D.L. n. 104/2020 c.d. “Agosto” (convertito, con modificazioni, dalla Legge
n. 126/2020), nel D.L. n. 137/2020 c.d. “Ristori” (convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 176/2020, al cui interno sono confluite anche le
disposizioni di cui ai Decreti Legge nn. 149/2020 c.d. “Ristori-bis”, 154/2020 c.d. “Ristori-ter” e 157/2020 c.d. “Ristori-quater”), nel D.L. n. 172/2020
c.d. “Natale” (la cui legge di conversione è attualmente in approvazione presso le Commissioni riunite Attività Produttive e Affari Sociali della
Camera). Come si vedrà, non solo è stato realizzato uno sforzo di sintesi riepilogativa ma, nell’intento di fare chiarezza e di agevolare la
ricomposizione di quello che si presenta come un vero e proprio “puzzle” normativo, si è tentato di coordinare le varie modifiche e integrazioni
apportate dai diversi provvedimenti e, per quanto riguarda la presente edizione, con specifica attenzione alle modifiche introdotte con il D.L. n.
183/2020, c.d. “milleproroghe”(allo stato all’esame presso le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio della Camera) e con la Legge 30
dicembre 2020 n. 178 avente ad oggetto il “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-
2023”.
Inoltre, per ogni disposizione d’interesse viene riportata una sintetica descrizione, segnalando se la stessa risulta già operativa (con indicazione
dell’eventuale provvedimento che l’ha resa tale), se è cessata ovvero se si è ancora in attesa di un decreto/provvedimento attuativo mentre nella
casella “cosa fare”, sono indicati gli eventuali adempimenti amministrativi necessari per accedere alla misura, con contestuale segnalazione dei
collegamenti ipertestuali per scaricare moduli/istanze ecc. o per accedere a ulteriori strumenti informativi esplicativi della misura (es. chiarimenti/
i focus FIPE pubblicati sul proprio sito web).
Trattandosi di materia estremamente complessa e in continua evoluzione, vi invitiamo a segnalarci eventuali integrazioni.

QUI LA GUIDA