Le Associazioni di Categoria, hanno stipulato un protocollo d’intesa condiviso in merito alla sicurezza nei luoghi di lavoro connesso all’emergenza Corona Virus (pubblicato sul nostro sito il 25/03/2020 www.confcommerciolazionord.it). Il documento è un valido strumento per l’organizzazione del lavoro e per l’adempimento all’obbligo d’informativa nei confronti di dipendenti, fornitori e clienti.

Per essere in regola con le normative sulla sicurezza, sarà inoltre necessario aggiornare il DVR con il rischio biologico.

Stiamo effettuando un capillare controllo cercando di regolarizzare tutti gli adempimenti richiesti per questa emergenza, con gli associati che utilizzano i canali di Confcommercio.

Al fine di evitare problematiche che potrebbero svilupparsi a seguito di controlli di enti preposti vi invitiamo a verificare se tutti gli adempimenti riguardanti le vostre attività siano stati aggiornati a seguito del COVID 19.

Anche la nostra Associazione, in collaborazione con il nostro Centro di Assistenza Tecnica alle imprese, attraverso  tecnici altamente qualificati si è già attivata attuando tutte le modifiche richieste in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Lo stesso centro di assistenza tecnica ha già sviluppato ed aggiornato, su richiesta delle aziende che si avvalgono periodicamente dei nostri servizi, tutti i dispositivi di protezione in materia, scattati al seguito dell’emergenza che stiamo vivendo.

Per il settore Food in materia di consegna a domicilio va verificato presso il proprio comune nonché di concerto con le AUSL territoriali l’iter procedurale per rendere attiva questa procedura, poiché non sono state ancora definite linee guida comuni. A prescindere comunque dagli adempimenti burocratici, chi è o sarà attivo secondo tale modalità, dovrà mettere in pratica alcune linee guida da seguire scrupolosamente.

Concludendo quindi comunichiamo a tutti gli associati del settore Food, qualora abbiano attuato il servizio a domicilio, di contattarci per avere ulteriori informazioni in merito ad adempimenti da effettuare al fine di evitare sanzioni o problematiche di qualsiasi genere. Si ricorda a tutti gli interessati che l’obbligo del manuale di autocontrollo dovrà essere tempestivamente aggiornato con delle linee guida idonee a tale necessità.

  Una brochure informativa delle specifiche che il CAT sta mettendo in atto per facilitare la messa a norma delle attività è disponibile al seguente link iniziative confcommercio cat per riapertura attività

Comunichiamo infine che  sarà possibile ricevere  via mail tutta la documentazione necessaria ed obbligatoria  facendone richiesta attraverso il form dedicato sul Covid-19,  oppure telefonado ai n. 0746/485967 per la sede di Rieti –  0761/1521636 per la sede di Viterbo.

La nostra Confederazione Nazionale ha inoltre predisposto un flyer/COVID-19 disponibile al seguente link Flyer-Covid-19

 

        I PRESIDENTI

Confcommercio Lazio Nord : Leonardo Tosti

Cat Ascom Confcommercio Scarl: Riccardo Guerci