Rugby, Sei Nazioni, Italia ad Amatrice: “Un giorno speciale”

Gli azzurri si sono allenati al Telesi insieme all’Under 20 davanti ai bambini delle scuole rugby del territorio. “sostegno alle popolazioni colpite dal sisma del 2016”

 

Un pomeriggio diverso per iniziare la settimana che porta alla sfida con l’Irlanda all’Olimpico domenica alle 16. L’Italia di Conor O’Shea si concede un allenamento fuori dagli schemi e fuori dai soliti scenari: un pomeriggio ad Amatrice con un allenamento congiunto con l’Under 20, in raduno a Rieti per preparare il match contro i pari età dell’Irlanda in calendario venerdì 22 febbraio alle 19, ma soprattutto davanti a un paio di centinaia di ragazzini delle scuole rugby che hanno affollato gli spalti dello stadio Paride Tilesi. “Siamo particolarmente contenti di questo allenamento – ha detto il c.t. azzurro – ci rende davvero felici poter portare la nostra vicinanza, il nostro sostegno, alle popolazioni del territorio di Amatrice, sotto il profilo tecnico l’allenamento con la nostra under 20 è stato stimolante sia per noi che per la squadra giovanile”.

Il paese ha offerto a tutti della splendida amatriciana al termine di una giornata che Amatrice e il rugby italiano ricorderanno a lungo.